Partanna Celebra Dante Alighieri

Al via la V Settimana della Cultura con eventi ed ospiti in diretta sui canali social

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
07 Maggio 2021 10:31
Partanna Celebra Dante Alighieri

Tutto pronto a Partanna per lo svolgimento della V Settimana della Cultura denominata “PARTANNA CELEBRA DANTE, organizzata dall’Amministrazione Comunale con l’obiettivo di offrire alla collettività, e agli studenti, in modo particolare, momenti di approfondimento, confronto e riflessione sull’opera dantesca, capolavoro della letteratura italiana per eccellenza. L’Amministrazione, che ha istituzionalizzato la Settimana della Cultura, giunta ormai alla V edizione, e che ha già celebrato il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, bandendo un concorso rivolto a tutti gli Istituti scolastici della provincia dal titolo “E quindi uscimmo a riveder le stelle - Parole, suoni e immagini per Dante”, ha dato vita a un ricco programma di iniziative che si svolgeranno quotidianamente dall’11 al 14 maggio e che proprio nell’ultima giornata prevede la premiazione degli studenti del concorso.

Questo, nel dettaglio, il programma della V Settimana della Cultura:

MARTEDI 11 MAGGIO, alle ore 17:30: “DANTE DA LEGGERE E DA RILEGGERE: IL SOMMO POETA TRA PASSATO E PRESENTE”, con i saluti istituzionali del sindaco, Nicolò Catania, e dell’Assessore alla Cultura e Istruzione, Noemi Maggio e gli interventi di Angela Calabrese, docente di italiano, latino e greco; Giusy Chiofalo, docente di storia e filosofia; Domenico Mogavero, Vescovo della Diocesi di Mazara Del Vallo; Giuseppe Cuttone, docente di Lettere; Massimo Pastore, docente, attore e regista; Anna Maria Varvaro, docente.

MERCOLEDI 12 MAGGIO, alle ore 10:30: “DANTE E’ CONNESSO”, excursus letterario sulle differenze di genere a cura di Daniela Baldassarra. Monologo e dibattito dedicato agli alunni degli Istituti di istruzione superiore della Provincia.

Daniela Baldassarra, pugliese, ha recentemente vinto il Premio Nazionale intitolato ad Andrea Camilleri. E’ scrittrice e monologhista comica. Nel 2020 è stata tra i vincitori del Premio dedicato a Pier Paolo Pasolini. Esperta in tematiche di genere, nel 2012 ha ideato in Puglia la Giornata Regionale contro le solitudini, istituita ufficialmente da Regione Puglia e Giraffa Onlus il 25 settembre. Le sue opere teatrali sono state portate in scena in diverse città italiane. Dal 2011 al 2014 periodicamente ha condotto dei laboratori teatrali per ragazzi in Inghilterra e in Irlanda; ha ricevuto riconoscimenti per il suo impegno contro la violenza sulle donne nel 2016 dal Centro Antiviolenza Alzaia di Taranto e nel 2017 dall'Assessorato alla Cultura del Comune de L'Aquila.

GIOVEDI 13 MAGGIO alle ore 10:30: “DANTE E LA CULTURA FIGURATIVA DEL SUO TEMPO”, a cura di Vito Chiaramonte, docente di Letteratura Italiana, direttore dell'Accademia di San Martino Abadir e coordinatore didattico della scuola secondaria di primo grado del Gonzaga Campus.

VENERDI 14 MAGGIO alle ore 17:00: “E quindi tornammo a riveder le stelle…” - Evento conclusivo. Dopo i saluti istituzionali del sindaco, Nicolò Catania, e dell’Assessore alla Cultura e Istruzione, Noemi Maggio, si svolgerà la premiazione del concorso indetto per le scuole della provincia con la presentazione della giuria di merito, presieduta dal primo cittadino, e composta da: Vito Chiaramonte, Giovanna Genco, Vito Zarzana e Antonino Bencivinni, docenti, Enza Adriana Russo, insegnante e redattrice di teatro e spettacolo, Max Firreri e Alessandro Quarrato, giornalisti, Eufemia Papalia Forgioni, esperta in comunicazione, e dagli studenti universitari Michele Simplicio - che è anche presidente della Consulta Giovanile di Partanna - e Teresa Piccione.

Il concorso è suddiviso in tre sezioni e consiste nella rappresentazione grafica, pittorica, artistica, musicale, multimediale, dei versi più famosi del Sommo.

Ai vincitori verrà concessa - nei limiti e in base alle norme e linee guida sullo spettacolo previsti a causa della pandemia da covid-19 - la possibilità di partecipare a dei laboratori teatrali organizzati da una delle compagnie teatrali che hanno prodotto spettacoli o musical sulla Divina Commedia.

“Siamo soddisfatti del programma dell’iniziativa, che coinvolge diversi professionisti, studiosi, appassionati e addetti ai lavori che, siamo certi, sapranno coinvolgere il pubblico offrendo un confronto di qualità sul tema – dicono il sindaco, Nicolò Catania, e l’assessore Noemi Maggio . La nostra Amministrazione tiene in maniera particolare alla ricorrenza culturale ed è al lavoro per organizzare la V Settimana da tempo. Particolarmente soddisfatti anche per la massiccia partecipazione delle scuole che hanno risposto all'appello dell'Amministrazione".

Gli eventi saranno trasmessi sulla piattaforma on line Streamyard e in diretta facebook sulle pagine del Comune di Partanna e del G55 di Partanna oltre che sul canale Youtube del G55 Coworking/Fablab. 

Foto gallery
In evidenza