Pallacanestro Trapani batte Biella, due punti fondamentali per la classifica

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
28 Febbraio 2021 14:06
Pallacanestro Trapani batte Biella, due punti fondamentali per la classifica

Dopo la pesante sconfitta contro Torino, la Pallacanestro Trapani è tornata in campo all'ora di pranzo di oggi affrontando la Edilnol Biella in un fondamentale scontro salvezza. Trapani comincia con Renzi, Spizzichini, Palermo, Miller e Corbett. Biella risponde con Carroll, Hawkins, D'Almeida, Laganà e Miaschi.

Buona partenza di Biella che dopo due minuti conduce 7-2 trovando agevolmente la via del canestro. Trapani risponde immediatamente alzando l'intensità difensiva piazzando un 7-0 che costringe i piemontesi alla prima sospensione. Alla rientro, Spizzichini e Miller ampliano il parziale mettendo a segno un 2+1 che spinge Trapani sul 15-7 al 5'. Carroll segna cinque punti consecutivi che consentono agli ospiti di rientrare sul 17-14 al 7'. Girandola di cambi per entrambe le squadre con la 2B Control che fa un pò di confusione e Biella chiude il primo parziale sotto di appena due punti, 21-19.

Le bombe di Palermo e Corbett ed altri due punti di Miller portano i padroni di casa sul 29-19 al 14' costringendo Squarcina al timeout. Il parziale si amplia ancora ed i granata trovano il +15 con una nuova bomba di Corbett. Biella in grave difficoltà prova a non affondare ma Trapani vola e con un sublime Corbett tocca il 45-26 al 18'. La Edilnol non si arrende e nei minuti finali piazza un importantissimo 7-0. Al 20', 45-33 Trapani.

Miaschi e D'Almeida riportano gli ospiti sotto la doppia cifra di svantaggio ma ci pensa Renzi a chiudere il parziale ospite. Cinque punti consecutivi di Miller tengono Trapani a distanza di sicurezza, Carroll segna ancora da 3 punti ma nella successiva azione gli arbitri fischiano un tecnico a D'Almeida che però Trapani non sfrutta a dovere. Il quarto fallo di Hawkins complica le cose agli ospiti che però al 26' sono ad appena 7 punti dai granata sul 55-48. Trapani si affida a Corbett e Renzi, Biella reagisce e con la tripla di Bertetti torna in panchina per l'ultimo mini-riposo sul 62-55 sempre in favore di Trapani.

Terzo periodo favorevole ai piemontesi. Al rientro, Carroll e Bertetti segnano due triple intervallate da due punti di Renzi e Biella torna sotto sul 64-61 al 31'. Mollura e Renzi consentono a Trapani di respirare tornando subito a +8 ma Bertetti e Carroll segnano ancora dalla grande distanza: 69-67 al 33' con la 2B Control in rottura prolungata. Bertetti accorcia sul -1 e Carroll completa la rimonta: sorpasso Biella 69-70 al 34'. Miller riporta avanti Trapani, Carroll risponde: 71-72 a 5 minuti dalla fine.

Grave episodio al 36': Corbett si fa male, rimane a terra ma Biella continua a giocare e segna addirittura una tripla con Pollone: antisportività ospite e negligenza arbitrale, con la terna che fischia anche fallo tecnico a Trapani. Un incontenibile Carroll sigla l'ennesima bomba per il 73-79 a 150 secondi dalla fine. Trapani reagisce con Spizzichini e Palermo tornando a -2 al 38'. Carroll sigla il 77-81 ma i ragazzi di Parente trovano un fondamentale 2+1 da Miller e la bomba del sorpasso 83-81 con Spizzichini a 44 secondi dalla fine.

La Edilnol perde palla e Corbett dalla lunetta fa 2/2: 85-81 ed ultimi 20 secondi. Valzer di tiri liberi con Carroll che fa 2/2, Palermo 0/2 ma Miller prende il decisivo rimbalzo d'attacco e dalla carità segna l'87-83 che porta alla vittoria i padroni di casa. Dominio a rimbalzo per i siciliani (43-22) che però perdono ben 25 palloni.

Pallacanestro Trapani - Edilnol Biella 87-83 (21-19/45-33/62-55)

Trapani: Renzi 18, Spizzichini 10, Erkmaa 0, Tartamella n.e., Miller 24, Adeola n.e., Mollura 6, Corbett 22, Pianegonda 0, Palermo 5, Nwohuocha 2, Milojevic n.e.. Allenatore Daniele Parente.

Biella: Berdini 0, Moretti 0, D'Almeida 8, Bertetti 15, Laganà 6, Barbante 0, Miaschi 10, Vincini n.e., Pollone 5, Hawkins 3, Carroll 36. Allenatore Iacopo Squarcina.

Note: partita a porte chiuse.

In evidenza