L’Alberghiero Titone si mette in luce all’ExpoCook 2022

i ragazzi dell'istituto diretto da Rosanna Conciauro protagonisti a Palermo

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
12 Maggio 2022 07:50
L’Alberghiero Titone si mette in luce all’ExpoCook 2022

L’Istituto Alberghiero “Virgilio Titone” è stato protagonista nella seconda giornata dell’”ExpoCook”, manifestazione che si svolge a Palermo, in questi giorni, dal 9 al 12 Maggio, presso il Centro Fieristico Giotto.

ExpoCook è una fiera dedicata alle eccellenze enogastronomiche, alla ristorazione, alle attrezzature professionali.

Lo show cooking “ExpoSchool URCS” ha consentito agli studenti del Titone di avere ampio spazio per una performance enogastronomica attraverso l’esecuzione di un piatto tipico del territorio di appartenenza che determina l’identità, la qualità, la responsabilità contro la cucina di massa per la salvaguardia dei prodotti e del gusto di alimenti rispettosi dello spreco 0 e della sostenibilità.

Gli allievi, sapientemente guidati dai professori Maniglia e La Rosa, hanno realizzato un piatto ispirato ai profumi, sapori e colori della nostra terra, abbinato ad un cocktail liquoroso.

Gli studenti Michele Chirafisi e Antonino Attardo, allievi di cucina della classe 3F, hanno preparato "Slice di spigola all’agro di mele con polvere di capperi su brunoise di olive nocellara, pistacchio, mandorle e vele di pane nero di Castelvetrano", piatto che esalta le perle gastronomiche che hanno reso la provincia di Trapani famosa nel mondo.

L’allieva di sala Giulia Zummo della classe 3D ha miscelato, con tecnica throwing, un long drink chiamato “Selinus”, che ha come identità il vino Marsala Vergine Soleras, amalgamato sapientemente con gin Rosè, spremuta di pompelmo, bitter allo zenzero, uno sciroppo di camomilla home made e, infine, la cedrata, bibita tradizionale dal gusto retrò che dà un tocco di brio. Il drink è stato, infine, completato con un velluto di Zahare decorato con polvere di scorze d’arancia disidratate.

La partecipazione all’evento ha consentito agli studenti di vivere una esperienza professionalmente gratificante durante la quale vari sono stati i momenti dedicati alle riflessioni circa le metodologie di cottura, il susseguirsi di cooking show, tavole rotonde, dibattiti e interventi dei professionisti del settore, tra chef, pizzaioli, barman campioni di mixology, campioni di latte art, caffetteria, maestri pasticcieri e gelatai, con un unico filo conduttore, la “qualità delle materie prime utilizzate”.

Foto gallery
In evidenza