La Protezione Civile della Regione Siciliana assegna al NOE di Peppe Rapallo un nuovo mezzo anti incendio

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
11 Febbraio 2021 10:28
La Protezione Civile della Regione Siciliana assegna al NOE di Peppe Rapallo un nuovo mezzo anti incendio

Si dice che il tempo sia galantuomo e spesso questo assunto risponde al vero. E così nei giorni scorsi è arrivata una bella soddisfazione per Giuseppe Rapallo, il presidente dell’ associazione nazionale nucleo operativo emergenze “N.O.E”  di Castelvetrano  e per tutti volontari del suo gruppo. Infatti nei giorni scorsi, presso l’autodromo di Pergusa  il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e il Direttore del Dipartimento Regionale di Protezione Civile Sicilia, Salvo Cocina hanno consegnato 100 mezzi nuovi con Modulo Antincendio C.A.F.S.

e Pompa Idrovora alle associazioni siciliane di volontariato e Protezione Civile e tra queste ovviamente vi era il gruppo capitanato da Rapallo. Si tratta di un Fuoristrada Mitsubishi L200 con modulo antincendio C.A.F.S., un sistema innovativo che consente di fronteggiare gli incendi con schiumogeno. Una soddisfazione doppia a pochi mesi da una vicenda che ai più era apparsa grottesca, quando l’amministrazione aveva revocato la disponibilità del mezzo all’associazione e lo stesso mezzo era poi ritornato nella disponibilità della Regione Siciliana che lo aveva revocato al Comune.

I fatti avvennero nel luglio dello scorso anno e ne parlammo ampiamente con una serie di articoli che potrete trovare ai seguenti link:

  1. https://www.primapaginacastelvetrano.it/il-mezzo-antincendio-affidato-al-comune-e-gestito-dal-noe-torna-al-dipartimento-della-protezione-civile-lamarezza-del-presidente-rapallo/
  2. https://www.primapaginacastelvetrano.it/il-mezzo-antincendio-che-era-stato-gestito-dal-noe-torna-al-comune-che-pubblica-un-avviso-per-laffidamento-a-nuova-associazione/
  3. https://www.primapaginacastelvetrano.it/non-si-placa-il-polverone-sulla-vicenda-del-mezzo-antincendio-rapallo-del-noe-ed-il-consigliere-milazzo-smentiscono-lamministrazione/
Da precisare che attendemmo a lungo una risposta dal funzionario della Polizia Municipale o dall’amministrazione, che non arrivarono mai.

  La nuova assegnazione da parte della Regione all’associazione NOE sicuramente non cancella l’amarezza ma è la riprova che i ragazzi avevano ben operato nel tempo e godono della fiducia dei massimi vertici regionali.

Ai nostri microfoni lo stesso Rapallo non ha nascosto la sua soddisfazione : “ Siamo felici per il riconoscimento offertoci dalla Regione che ha apprezzato il lavoro svolto dalla nostra associazione negli anni in sinergia con gli uffici comunali fino a poco dopo l’insediamento dell’ attuale amministrazione,  che con una serie di contestazioni  e insinuazioni  non veritiere, oltre che a non adempiere  a obblighi contrattualmente  stilati aveva  visto il dipartimento di protezione civile  regionale  alla  revoca  del contratto con il ritiro dello stesso mezzo antincendio- afferma Rapallo-  la notizia ebbe un notevole  clamore  anche all’interno del consiglio comunale  per la perdita importantissima per la nostra comunita’ di tale mezzo con innumerevoli interventi emergenziali di varie nature dello stesso sul territorio e non,  sino a portare  la consigliera  di opposizione del gruppo consiliare  insieme si puo’ Rosy Milazzo  ad interrogare  l’amministrazione, ed ancora ad oggi si attendono delle giustificazioni sensate e approvate- continua Rapallo- Essere virtuosi si può e’ la massima che per tutti noi della “n.o.e.” rappresenta un mondo di essere e di vivere il volontariato di protezione civile.

Oggi abbiamo visto concretizzarsi quell’impegno e quella dedizione, ringraziamo il dipartimento di protezione civile regionale per averci dato la possibilita’ di dotarci di nuovi e moderni mezzi, che saranno fondamentali per essere sempre piu’ preparati a rispondere alle emergenze.” A.Q.  

In evidenza