VIDEO- Le telecamere di Striscia nel ghetto dell’ex cementificio. Ed il comune ordina al proprietario di ripulire e recintare l’area a sue spese

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
04 Marzo 2021 09:35
VIDEO- Le telecamere di Striscia nel ghetto dell’ex cementificio. Ed il comune ordina al proprietario di ripulire e recintare l’area a sue spese

In italiano si usa dire oltre al danno anche la beffa, ma forse per rendere meglio l’idea si potrebbe far ricorso alla storiella siciliana del contadino che si vide entrare i ladri nel terreno e si becco' un sacco di mazzate per difendere la sua proprietà dando origine al famoso detto di avere “li pira cota e li corna rutti”. Questa la singolare vicenda che si trova a vivere Onofrio Cascio, meglio conosciuto come Rino, che da proprietario dell’ex calcestruzzi, che da oltre tre anni si è trasformato in un vero e proprio campo nomadi che ospita fino a  mille lavoratori immigrati impegnati nei campi, si è visto recapitare dal sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano una salatissima ordinanza.

La potete leggere qui: http://comune.castelvetrano.tp.it/wp-content/uploads/2020/03/ordinanze-sindaco_21_13-03-2020.pdf La vicenda è nota l’area di oltre 12mila metri quadri, oltre ad ospitare un migliaio di persone in condizioni igienico-sanitarie scandalose, è diventata una vera  e propria bomba ecologica con rifiuti di ogni genere e disagi anche per coloro che abitano nei dintorni che più volte lamentano l’invivibilità di questa situazione.

Della vicenda ci siamo occupati più volte, anche Libera è intervenuta per dare un sostegno anche logistico a questi ragazzi , ma la situazione è arrivata al collasso con Rino Cascio che, dopo essersi visto recapitare l’ordinanza del sindaco ha chiamato Striscia La Notizia che nei giorno scorsi ha realizzato un interessante servizio. Lo potrete vedere cliccando qui: https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/castelvetrano-il-paradosso-della-baraccopoli-dei-braccianti_71696.shtml   e ora cosa accadrà?

In evidenza
Ti potrebbe interessare