Vicenda Ospedale Castelvetrano, l'On. Fava risponde al sindaco Alfano

L'intento dell’interrogazione, non era procedere ad un travaso di risorse da una struttura all’altra

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
10 Gennaio 2022 13:50
Vicenda Ospedale Castelvetrano, l'On. Fava risponde al sindaco Alfano

Sulla vicenda ospedale di Castelvetrano, dopo la lettera del sindaco Alfano e del Presidente Cirrincione arriva la risposta anche dell’on. Cludio Fava.

Ecco di seguito la nota:

“Il nostro intento è sempre stato, e così sarà sempre, quello di lavorare per garantire a tutti i siciliani il massimo accesso alle cure ed alle strutture migliori possibili. In questo senso non intendiamo alimentare una narrazione che preveda il travaso di risorse da una struttura all’altra ma solo e soltanto il potenziamento dell’offerta sanitaria. Già in precedenza avevamo, con altro atto ispettivo, invitato la regione ad investimenti nell’ospedale Vittorio Emanuele II e tale richiesta viene ribadita in quest’ultima interrogazione presentata. Riteniamo vitale, per il territorio trapanese e in generale per la Sicilia, procedere al miglioramento dei servizi non ad una semplice riorganizzazione che avrà, comunque, un saldo neutro. Abbiamo già garantito al Sindaco di Castelvetrano e per suo tramite ai sindaci del comprensorio ogni fatto a disponibilità per assicurare non solo il non smantellamento di fatto della struttura di Castelvetrano ma il suo potenziamento”.

Claudio Fava

In evidenza