Per la Nasa la “foto del solstizio d’estate” è quella della siciliana Giulia Pace nei luoghi del Commissario Montalbano

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
21 Giugno 2019 19:15
Per la Nasa la “foto del solstizio d’estate” è quella della siciliana Giulia Pace nei luoghi del Commissario Montalbano

La foto e' stata scelta dalla Nasa per rappresentare il solstizio d’estate, il giorno più lungo dell’anno. È stata scattata da Marcella Giulia Pace, dell’Unione Astrofili Italiani (Uai) e sul tratto di costa della Sicilia che comprende anche Punta Secca, dove si trova la casa del commissario Montalbano, nato dalla penna di Andrea Camilleri. La foto è il risultato di un lungo lavoro, tra il solstizio d’inverno e d’estate del 2018 e 2019. Dopo il riconoscimento ricevuto dall’Agenzia Spaziale americana per la "foto astronomica del giorno", Giulia Pace ha spiegato: “Ho fotografato il Sole ogni 10 giorni dalla stessa postazione, Gatto Corvino a Marina di Ragusa (vedi foto di copertina), e allo stesso orario per un anno Il risultato è una curva a forma di otto disegnata in cielo dal Sole.

È denominata analemma -ha aggiunto la Pace- A me piace pensarla come un pesce che si tuffa nel Mediterraneo, nelle stesse acque in cui fa il bagno il commissario Montalbano”, ha aggiunto. “Ho scelto Gatto Corvino, con i suoi tipici muretti a secco – ha sottolineato – perché non ha ostacoli alla vista: tutto l’orizzonte è libero e perfetto per immortalare il Sole al tramonto. L’immagine mostra al centro il Sole che tramonta a Ovest all’Equinozio. Nella foto – ha concluso la Pace– si vede bene come, passando dal Solstizio d’inverno a quello d’estate, il tramonto si sposti verso destra sulla linea dell’orizzonte, da Sud-Ovest verso Nord-Ovest.

Il riconoscimento della Nasa è una grande soddisfazione, un risultato che ripaga l’impegno di un anno". Francesco Mezzapelle

In evidenza
Ti potrebbe interessare