Il meetup Castelvetrano difende Alfano dagli attacchi

Solidarietà al primo cittadino per gli attacchi e l'impegno a fronteggiare con veemenza le critiche non costruttive

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
20 Gennaio 2022 07:00
Il meetup Castelvetrano difende Alfano dagli attacchi

Il gruppo di attivisti del Meetup Castelvetrano Selinunte esprime solidarietà al sindaco Enzo Alfano, per il duro attacco ricevuto da un gruppo consiliare di opposizione che ne ha chiesto le dimissioni in seguito alla bocciatura del dup.

Il dup è stato bocciato durante l'ultima seduta di consiglio comunale, che aveva solo 2 punti all'ordine del giorno e che si è protratto, come di consueto, facendo incetta di gettoni di presenza, per ben 2 giorni. Basta guardare i video delle dirette streaming sulla pagina dei consiglieri comunali M5S, per rendersi conto che è stato fatto verosimilmente ostruzionismo ai lavori, facendo cadere il numero legale, in barba alle esigenze di precari e cittadini. Vergogna!

Sui social e sulla stampa vicina a una parte di opposizione, leggiamo commenti strumentali, insulti e offese al primo cittadino. Vi ricordiamo che è stato eletto con un numero di voti assai alto.

Lo ricordiamo perchè c'è una parte di opposizione, che sembra non essersi rassegnata di aver perso le elezioni e non perde occasione per offendere, durante le sedute del consiglio comunale, i nostri consiglieri con epiteti del tipo "servo sciocco", "ignorante", "sei buona solo come bella statuina", "miserabili" e tanto altro. Sono questi, cari concittadini, i toni di questa opposizione, che probabilmente non ha altre argomentazioni, per pronunciare queste frasi. Come ora, che non ha contenuti, proposte, mai emendamenti, bensì chiede al primo cittadino di dimettersi.

Rompiamo il silenzio per annunciarvi che adesso non subiremo più le ingiurie e le critiche negative, perché la nostra amministrazione ha lavorato intensamente. Il nostro sindaco passa tutta la giornata in ufficio comunale a lavorare, a differenza dei leoni di tastiera e di consiglio!

C'è una città che attende, e noi siamo fiduciosi che il sindaco provera' a trovare la soluzione.

comunicato stampa

In evidenza