Gli alunni di Marinella saranno ospitati presso l'Hotel Miramare

Vi mostriamo in anteprima gli spazi destinati agli studenti. Il sindaco Alfano spiega le tempistiche

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
19 Novembre 2021 07:50
Gli alunni di Marinella saranno ospitati presso l'Hotel Miramare

Nessun allarme e nessuna lezione saltata per i bambini della scuola elementare San Giovanni Bosco di Marinella , infatti è stata già trovata la soluzione che a partire da lunedì e fino alle vacanze di Natale farà si che i bambini saranno ospitati presso l’Hotel Miramare della famiglia Garzia. Nei giorni scorsi si era diffusa la voce di un paventato sciopero da parte delle famiglie che non tolleravano più l’attesa per i lavori che avrebbero dovuto portare alla realizzazione di un modulo aggiuntivo che avrebbe dovuto ospitare le classi e che invece non era mai partito, costringendo gli studenti a fare lezioni presso l’Hotel Admeto, messo a disposizione gratuitamente dalla famiglia Torrente .

Dopo qualche settimana però erano state le stesse famiglie a chiedere una nuova soluzione poiché consideravano troppo dispersivi i locali. Di fronte a questa determinazione, e non potendo garantire aule a sufficienza, la dirigente Scolastica Vania Stallone aveva disposto i doppi turni, scatenando così nuove proteste. Nella giornata di ieri il sindaco Enzo Alfano, Il vice-sindaco Filippo Foscari, il funzionario Enzo Barresi, la consulente Bia Cusumano e la stessa dirigente Vania Stallone avevano fatto dei sopralluoghi e si è così arrivata ad una soluzione tampone.

Lo stesso sindaco chiarisce: “ Il Comune ha ottenuto un finanziamento da parte dei deputati regionali del Movimento Cinque Stelle ed ha predisposto tutti gli atti individuando anche la ditta che deve realizzare l’aula, si attende a giorni il via libera del Genio Civile per iniziare, intanto abbiamo trovato, grazie alla preziosa disponibilità di Alessandro Garzia e della madre Beya Merikech Garzia, dei locali idonei che hanno riscontrato il parere favorevole di tutti e che sono dotati di tutti i comfort, bagni inclusi, e che saranno utilizzabili già apartire da lunedì 22 novembre.”

Foto gallery
In evidenza