CSA scrive al comune sulle assunzioni di 4 assistenti sociali

Paolo Pagoto chiede un incontro urgente per Piano triennale delle Assunzioni 2021/2023

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
13 Settembre 2021 09:40
CSA scrive al comune sulle assunzioni di 4 assistenti sociali

In data 06.08.2021, su cortese invito del Sindaco di Caselvetrano, le Parti Sindacali hanno partecipato ad una riunione, parte in presenza e parte da remoto, con la partecipazione del dott. Bonanno, Presidente del COSFEL del Ministero d’Interno, al fine di predisporre il Piano Triennale delle Assunzioni finalizzato alla stabilizzazione del personale precario dell’Ente.

In quella circostanza dobbiamo dare merito e ringraziare il Sindaco Alfano di aver rinunciato a bandire i concorsi per il settore tecnico recuperando tra il personale precario sette esuberi, che così da n. 32 si ridurrebbero a n. 25.

Per quanto riguarda invece l’assunzione di n. 4 assistenti sociali, che determinano ben altri sei esuberi, il Sindaco è stato irremovibile adducendo come argomentazione la necessità della loro assunzione, dato il loro attuale numero esiguo rispetto alla cittadinanza.

Il CSA pur non condividendo sul momento ha dovuto subire.

Ma da un’analisi più approfondita risulta invece che oltre ai 2/3 assistenti a tempo indeterminato ve ne sono altri sette assunti con i cc.dd. “PROGETTI PON” a cui è stata conferita, tra l’altro, un ulteriore proroga di un anno.

Inoltre, con il nuovo assetto degli incarichi delle Posizioni Organizzative, la responsabile di una Direzione con il profilo professionale di Assistente Sociale non è stata più riconfermata come Posizione Organizzativa, per cui torna a fare il suo lavoro originario.

Considerando infine che altre unità a diverso titolo stanno lasciando il Comune di Castelvetrano, c’è la fondata possibilità che gli esuberi possano essere ulteriormente contenuti.

Per le ragioni di cui sopra ed al fine di riconsiderare tutta la problematica, la scrivente O.S., facendo appello alla proverbiale umanità ed onestà intellettuale del Sindaco Alfano, nell’esclusivo interesse del personale precario del Comune di Castelvetrano,

chiede

di essere riconvocata in sede di confronto in tempi cortesemente celeri.

In attesa di positivo gentile riscontro è gradito porgere                                                         

In evidenza