Castelvetrano, sfuma l'accordo PD-M5S, "solo alibi, progetto finito e fallito"

Si assumano la responsabilità di governare, noi rimaniano all'opposizione, critici e propositivi

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
20 Luglio 2021 08:09
Castelvetrano, sfuma l'accordo PD-M5S,

Dopo una serie di interlocuzioni con il Primo Cittadino volti alla costruzione di un nuovo percorso di ripresa dell'azione amministrativa per questo scorcio di sindacatura e consiliatura, il Partito Democratico, con convincimento unanime del suo organo direttivo e con l'ampia condivisione degli alleati di UnitiXCastelvetrano, ritiene che non si siano create le condizioni per avviare tale percorso comune con l'Amministrazione della Città e con il Movimento 5stelle. Le difficoltà che sono state rappresentate appaiono più un alibi per non prendere coscienza della impossibilità di proseguire un progetto che, a nostro avviso, è finito e fallito. Tuttavia, questa maggioranza e questo Sindaco sono stati democraticamente eletti per governare la Città e questa responsabilità devono assumersi fino in fondo.

Il Partito Democratico rimane forza di opposizione, attenta e critica ma sempre propositiva, ponendosi in maniera equidistante dal Movimento 5 stelle e dalle forze Politiche e finte forze Civiche che di fatto sostengono e ne condividono l'operato del Governo Musumeci, che continua a mortificare in nostro territorio esempio tra tutti il declassamento dell'Ospedale ed il Porto di Mariella.

L'aula consiliare rimane il luogo del confronto e della leale dialettica politica ove il PD porterà le proprie iniziative e valuterà in piena autonomia le proposte della Giunta.

Il Direttivo 

Del Partito Democratico

Castelvetrano

UnitixCastelvetrano

In evidenza