L’Ordine Costantiniano di San Giorgio dona un defibrillatore alla Diocesi di Mazara

Redazione Prima Pagina Castelvetrano
Redazione Prima Pagina Castelvetrano
15 Marzo 2018 10:12
L’Ordine Costantiniano di San Giorgio dona un defibrillatore alla Diocesi di Mazara

Si è svolta presso la sede dell’Associazione “Casa della Comunità Speranza” la cerimonia di consegna del defibrillatore che la Delegazione siciliana del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - tramite il suo delegato dott. Antonio Di Janni e un folto numero di cavalieri - ha voluto donare alla Diocesi di Mazara del Vallo, e che per espressa volontà del vescovo Mons. Domenico Mogavero è stato concesso al centro di aggregazione giovanile che opera nel cuore della casbah araba di Mazara, il cui obiettivo è quello di perseguire l’attività sociale e caritatevole iniziata oltre 40 anni fa in quel quartiere delle Suore Francescane di Maria, ispirandosi ai principi di valorizzazione dell’uomo, della multiculturalità, della condivisione e solidarietà umana.

Parole di apprezzamento e di gratitudine sono state pronunciate da Suor Alessandra Martin e dai volontari del centro, soprattutto da Antony Ferro, responsabile delle attività sportive che riescono a coinvolge numerosi figli di immigrati extracomunitari della seconda e terza generazione grazie alla straordinaria forza aggregante dello sport. Un dono che viene dalla Provvidenza e che consentirà alla squadra di calcio del Mazara Casbah di continuare in sicurezza e secondo le normative di legge le proprie attività sportive.

Questa è la prima di una serie di attività sociali ed assistenziali che l’Ordine Costantiniano in collaborazione col vescovo Domenico Mogavero intendono intraprendere nel territorio diocesano. Comunicato Stampa

In evidenza